mercoledì 17 maggio 2017

mandare quelli del call center affanculo è reato?

Questo è un tema caldo quelle telefonate che ti arrivano dove senti prima una folla oceanica che emette un brusio e capisci che è qualche stronzata.
La cosa si aggrava quando esempio qualcuno (io) , sta aspettando una telefonata che so di lavoro dato che dipendo da qualche chiamata ogni tanto che lavoro con google, ma non faccio marketing ne call center e tante volte nemmeno center...
Quindi dicevo la ragazza prostituitasi suo malgrado al gioco con accento straniero al tiranno datore nel tentativo di strappare un pezzo di pane e metterselo sotto i denti mi propone un dialogo dove inizia con forex.
Forex se ne sente parlare spesso, investitori gente che prende soldi li butta li etc forse li perde forse no, non lo so.
Una su tutte le indagini da me effettuate che dice la verità è : ogni volta che metti soldi in una operazione bancaria qualcuno ci guadagna, poi non importa se i soldi li perdi che tanto quello come te ne ha trovati migliaia pure ad un euro l'uno sono un fracco di soldi.
Al di là della speculazione di questi individui...resta il problema dell'attacco frontale per strappare convincere la persona ad effettuare non so cosa , ma sicuramente ci sono soldi di mezzo.
Partendo dalla situazione mia che di sicuro non butto i soldi nel forex ma preferisco un utile immediato per me la cosa non ha senso...in più la ragazza con accento straniera ha parlato poco ma poco proprio...la sua voce smorzata da un vaffanculo di traverso fendente km e km di cavo telefonico , l'etere e perfino il suo utero, che non lascia proprio altre parole alla callista centerista...chiuso lo sfogo , un attimo di pentimento misto a sadismo...grandi le comunicazioni...schiacci un tasto e chiudi la conversazione.
Grandi pure i callisti centeristi che si prestano benissimo all'insulto spontaneo e popolare, nella speranza che il loro rancore represso li porti prima o poi ad incendiare tutto il call center.
Qual'era il nuimero? 059 788 0004 uno dei numeri piu odiati dagli italiani in questo periodo