martedì 2 maggio 2017

1' Maggio uno maggio a Milano

Acqua sul primo Maggio come spesso accade, la natura prevale su qualsiasi decisione umana.
Tutto ci parla di sinistra di popoli bolscevici della vecchia dinasty russa soppiantata dai lavoratori in una rivoluzione dove pareva i destini del mondo potessero variare...
No....nulla di tutto questo.
Cosi i compagni volte e più volte trasformatisi come il virus dell'aids festeggiano su tutto
Brindano sopra lo scheletro dell'Italia...
Di anno in anno sempre peggio questo stato diventa sempre piu vorace non è mai contento in cambio ti da poco o nulla il resto se lo spartiscono loro li al vertice del controllo. E guai se glielo levi.

In città cosa succede? Non ho avuto voglia di tuffarmi in un gomitolo di strade...
Dietro di me arriva l'eco rumorosa dei brindisi
Squadracce che profittano la confusione camion muniti  che disturbano...gridano si dimenano incutono timore alla gente...
Si impedisce alla gente di recarsi ad un cimitero per rendere ricordo a qualcuno ed alzare una mano destra , un semplice saluto un grido disperato, sopra incombe la sensazione che tutto sia controllato, inibito, ma sono semplici saluti di gente inerme...e intanto le squadracce girano.